Sovracopertura con lastre metalliche

L'intervento permette la bonifica della copertura in cemento-amianto mediante la sovrapposizione sull'estradosso esistente di un prodotto incapsulante che impedisce la dispersione delle fibre di amianto e la successiva stesura di pannelli isolanti. Nel caso in cui la superficie di copertura non sia calpestabile vengono poste in opera reti elettrosaldate antisfondamento sulle quali vengono fissati i pannelli isolanti su listelli di legno, fissati sulle lastre di cemento utilizzando i fori esistenti.



Svracoperture con lastre metalliche

Svracoperture con lastre metalliche Voce di capitolato

Le operazioni si eseguono sull’estradosso del manto di copertura esistente.

• Spruzzatura sulle lastre in cemento-amianto di un prodotto incapsulante in soluzione acquosa per impedire la dispersione delle fibre di amianto nell’ambiente durante le fasi di lavorazione (il prodotto è colorato per evidenziare la zona trattata).

• Posa in opera di una rete metallica elettrosaldata antisfondamento, nel caso di strutture in acciaio o altre non pedonabili.

• Posa in opera di listelli di legno/profilati che vengono fissati sopra le lastre in cemento- amianto utilizzando i fissaggi già esistenti, evitando di fare nuovi fori. • Posa di materiale isolante con caratteristiche fisico-tecniche indicate dal progettista.

• Realizzazione del manto di copertura con lastre grecate in alluminio o altri metalli fissati ai listelli di legno con viti mordenti munite di speciale guarnizione di tenuta.

Sovracopertura con lastre metalliche su struttura ad Y

L'intervento permette la bonifica della copertura in cemento-amianto mediante la sovrapposizione sull'estradosso esistente di un prodotto incapsulante che impedisce la dispersione delle fibre di amianto e la successiva stesura di pannelli isolanti e di ulteriori membrane impermeabilizzanti, è inoltre possibile l'installazione di una controsoffittatura per una maggiore resa estetica ed il potenziamento dell'azione isolante.



Svracoperture con lastre metalliche su struttura ad Y

Voce di capitolato

Le operazioni si eseguono sull’estradosso del manto di copertura esistente.

• Spruzzatura sulle lastre in cemento-amianto di un prodotto incapsulante in soluzione acquosa per impedire la dispersione delle fibre di amianto nell’ambiente durante le fasi di lavorazione (il prodotto è colorato per evidenziare la zona trattata).

• Posa in opera di listelli di legno/profilati che vengono fissati sopra le lastre in cemento- amianto utilizzando i fissaggi già esistenti, evitando di fare nuovi fori.

• Posa di materiale isolante con caratteristiche fisico-tecniche indicate dal progettista.

• Realizzazione del manto di copertura con lastre grecate in alluminio o altri metalli fissati ai listelli di legno con viti mordenti munite di speciale guarnizione di tenuta.